Tre cime di Lavaredo

La strada panoramica a pedaggio che sale da Misurina basterebbe da sola a giustificare l’escursione. Il panorama sulle Dolomiti è indescrivibile…

 

Dov’è

Nelle Dolomiti di Sesto, presso Misurina (Belluno), 422 km da Milano [Mappa]

A pochi km da Auronzo di Cadore (Belluno) si trova Misurina, da cui parte una strada panoramica a pedaggio che sale fino al Rifugio Auronzo, ai piedi delle tre cime di Lavaredo.

Com’è

partenza: Rifugio Auronzo, 2320 m s.l.m.
arrivo: Rifugio Locatelli, 2405 m s.l.m.
dislivello: 85 m
percorrenza: circa 1,5 ore
giudizio: *****
difficoltà:  *** (esperti, sentiero stretto ed esposto)

La strada panoramica a pedaggio che sale da Misurina basterebbe da sola a giustificare l’escursione. Il panorama sulle Dolomiti è indescrivibile…

Una volta arrivati in cima, la strada termina in un parcheggio e da qui si prosegue a piedi. Il percorso non presenta un dislivello significativo, soprattutto nel tratto dal Rifugio Auronzo al Rifugio Lavaredo, in cui si percorre sostanzialmente una mulattiera ghiaiosa in piano.

In questa prima parte si costeggia la base delle Tre cime, su un lato che è spesso avvolto dalla nebbia. Ma una volta raggiunto il Rif. Lavaredo si “volta l’angolo” e, lasciando le cime (e la nebbia) alle nostre spalle, si apre di fronte a noi un anfiteatro roccioso, alla cui estremità, ad una quota sostanzialmente pari a quella a cui ci troviamo, già si intravede il Rif. Locatelli.

Per raggiungerlo si intraprende il sentiero 101 che percorre a mezza costa il lato destro dell’anfiteatro. Il sentiero è molto stretto e sassoso, e percorre un versante molto ripido. Alla nostra destra infatti c’è il fianco della montagna, e a sinistra lo strapiombo verso fondo valle. E’ necessario prestare la massima attenzione alla consistenza del terreno ed è un sentiero decisamente sconsigliabile a chi soffre di vetrigini o ha paura dell’altezza.

Superato questo tratto, che richiede circa 30 minuti, si raggiunge il pianoro del Rif. Locatelli, molto frequentato da corvi decisamente abituati alla presenza dell’uomo (provate a dar loro del cibo!).

Alla destra del rifugio si vedono, pochi metri sotto di noi, una coppia di azzurrissimi laghetti, su una sorta di balcone che si affaccia sulla valle sottostante.

La bellezza di questa zona è eccezionale, e il breve, seppur non agevole sentiero è l’occasione di ammirare da ogni angolazione le magnifiche tre cime e le altrettanto splendide montagne alle loro spalle, visibili solo dal pranto antistante il rifugio

Link

www.enrosadira.it/rifugi/locatelli.htm
www.enrosadira.it/rifugi/auronzo.htm
www.altemontagne.it/_Italiano/Tre%20Cime%20di%20Lavaredo.htm

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Comments

comments

Vedi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *