Val di Mello

Passeggiata lungo lo splendido fondovalle, tra torrenti e massi erratici.

Dov’è

In Valtellina, presso San Martino in Val Masino (Sondrio), 128 km da Milano (visualizza la mappa) La Val di Mello è una piccola valle priva di strade carrabili situata alla fine della Val Masino, una traversa sul lato Nord della Valtellina. Dopo aver percorso la statale che da Lecco sale lungo la sponda est del Lario, a Colico si deve imboccare la Valtellina in direzione Sondrio. Presso Ardenno, 7 km dopo Morbegno, si trova la deviazione a sinistra per la Val Masino. Al termine della valle, lunga circa 16km, si trova San Martino, dove si può lasciare l’auto e proseguire a piedi lungo il sentiero che parte alle spalle della chiesa.

Com’è

partenza: San Martino, 923 m s.l.m. arrivo: Località Rasica, 1143 m s.l.m. dislivello: 220 m giudizio: **** (splendido ambiente) difficoltà:  * (per tutti) tempo di percorrenza (solo salita): circa 1,5 ore

Descrizione

La passeggiata della Val di Mello permette di vedere un ambiente di grande bellezza, caratterizzato da un limpido ruscello e ricchi prati, ed è allo stesso tempo veramente facile e alla portata di tutti. Il percorso è praticamente pianeggiante, tranne nel primo tratto che, tagliando l’ultimo tratto di strada carrabile, sale da San Martino per un breve tratto attraverso il bosco fino all’inizio del sentiero vero e proprio, presso la trattoria del Gatto Rosso. All’uscita del bosco inizia un sentiero largo e pianeggiante, che attraversa prati e pascoli e costeggia un ruscello che ci accompagnerà per tutto il percorso. Si percorre il fondo valle, superando numerose cascine e malghe. Le pareti della montagne che fiancheggiano la valle hanno forme insolite quanto i loro nomi (come “Precipizio degli asteroidi” e “Oceano Irrazionale”) e sono frequentatissime dagli scalatori. Il ruscello alla nostra destra è sempre ricco di acqua limpidissima, e forma spesso piccoli laghetti. Il sentiero attraversa molto slarghi che diventano veri e propri prati. In circa un’ora e mezza si raggiunge la località Rasica, dove si trovano diverse baite presso le quali è possibile pranzare con gustose grigliate di carne e piatti tipici valtellinesi, come i pizzoccheri. Volendo, si può poi proseguire passando sul lato destro del ruscello verso la fine della valle, dove presso Alpe Pioda le montagne formano davanti a noi un anfiteatro sormontato dalla cima più alta, il picco Darwin.

Collegamenti

www.waltellina.com/escursioni/valdimello www.popso.it/selettore.php?idCat=113[…]

[Voti: 9    Media Voto: 3.6/5]

Comments

comments

Vedi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *